Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Cittadini comunitari

Il cittadino dell'Unione e i suoi famigliari, anche di cittadinanza non dell'Unione, hanno diritto di soggiornare nel territorio nazionale per un periodo non superiore a tre mesi senza alcuna condizione o formalità. Per un periodo superiore a tre mesi devono iscriversi all'anagrafe della popolazione residente e produrre la documentazione attestante il motivo del soggiorno secondo quanto previsto dal decreto legislativo n. 30/2007 così come modificato da ultimo dal D. Lgs. n. 32/2008.

 

SOGGIORNO FINO A TRE MESI                      

I cittadini dell'Unione ed i suoi familiari hanno il diritto di soggiornare nel territorio nazionale per un periodo non superiore a tre mesi senza alcuna condizione o formalità, salvo il possesso di un documento d'identità valido per l'espatrio.

 I famigliari con cittadinanza non dell'Unione devono essere in possesso di passaporto e in regola con le modalità di ingresso (visto d'ingresso se previsto).
Tuttavia, in ragione della prevista durata del suo soggiorno, il cittadino dell'Unione o il suo familiare può presentarsi ad un ufficio di Polizia per dichiarare la propria presenza nel territorio nazionale. Qualora non sia stata effettuata tale dichiarazione di presenza, si presume, salvo prova contraria, che il soggiorno si sia protratto da oltre tre mesi.

 

SOGGIORNO OLTRE TRE MESI

Il cittadino dell'Unione e i suoi famigliari che intendono soggiornare per un periodo superiore a tre mesi devono rivolgersi all'Ufficio anagrafe del Comune in cui risiedono ed iscriversi all'anagrafe della popolazione residente producendo la documentazione attestante il motivo del soggiorno:

- Lavoratore subordinato o autonomo.  

- Studente iscritto presso un istituto pubblico o riconosciuto dallo Stato,  per la frequenza di un corso di studi o di formazione professionale, che disponga di risorse economiche sufficienti per se stesso e per i propri familiari e sia in possesso di  un'assicurazione sanitaria.  

- cittadino comunitario che disponga di risorse economiche sufficienti per se stesso e per i propri familiari e sia in possesso di  un'assicurazione sanitaria (residenza elettiva);  

Tags: -