Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

PREFETTURA DI PISA - nuove modalità di ricevimento

17-03-2020   

Sul sito della Prefettura di Pisa è possibile essere informati sulle nuove modalità di accesso del pubblico agli uffici, in particolare si segnala che:

L'Ufficio Immigrazione è momentaneamente chiuso.
 Per informazioni sulle pratiche in corso: telefonare: martedì e giovedì dalle ore 12 alle ore 13 ai numeri: 050549621/673/527/581 oppure via mail all’indirizzo immigrazione.pref_pisa@interno.it Si ricorda all’utenza che per tutte le domande presentate online è fornito un numero identificativo che permette di controllare lo stato della pratica. Si raccomanda di farne uso. 
 
 IL PUBBLICO DELL’AREA IV (CITTADINANZA, PERSONE GIURIDICHE, NUCLEO OPERATIVO TOSSICODIPENDENZE) SARA’ RICEVUTO SOLO SU APPUNTAMENTO PREVIA CONVOCAZIONE O COMUNICAZIONE TRAMITE I CONTATTI INDICATI 
1) UFFICIO LEGALIZZAZIONI E APOSTILLE 
L’Ufficio Legalizzazioni e Apostille riceve il pubblico nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle ore 11 (non è necessario in tali giorni il previo appuntamento per il deposito della documentazione). Per informazioni telefonare: martedì e giovedì dalle ore 12 alle ore 13 al numero 050549583 o via mail all’indirizzo lucia.matteucci@interno.it 
1) TEST ITALIANO 
Per informazioni sulle pratiche in corso o per richiedere un appuntamento: via mail all’indirizzo emilia.rossi@interno.it.
2) UFFICIO CITTADINANZA
 Per informazioni relative alla presentazione di nuove istanze o per richiedere un appuntamento telefonare: martedì e giovedì dalle ore 12 alle ore 13 ai numeri 050549552/682 oppure via mail all’indirizzo cittadinanza.pref_pisa@interno.it. Si ricorda all’utenza che per le domande accettate il sistema genera un numero K10 che permette di controllare lo stato della pratica. Per informazioni di carattere generale rivolgersi agli sportelli informativi sul territorio provinciale.   

Tags: -