Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

IN VIGORE IL DECRETO LEGGE "SICUREZZA E IMMIGRAZIONE"

09-10-2018   

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 4 ottobre 2018 ed è in vigore dal giorno successivo il decreto legge n.113, il cosiddetto decreto “sicurezza e immigrazione”.

Il provvedimento introduce una serie di novità in materia di immigrazione e protezione internazionale, di sicurezza pubblica e di prevenzione e contrasto al terrorismo e alla criminalità mafiosa.

In particolare, il decreto prevede misure per contrastare più efficacemente l’immigrazione illegale, garantendo l’effettività dell’esecuzione dei provvedimenti di espulsione; inoltre, il decreto disciplina i casi speciali di permesso di soggiorno temporaneo per esigenze di carattere umanitario.

Sono definite, poi, nuove regole in materia di revoca dello status di protezione internazionale, in conseguenza dell’accertamento della commissione di gravi reati. Tra le misure previste, la razionalizzazione del ricorso al Sistema di protezione per i titolari di protezione internazionale e per i minori stranieri non accompagnati.

Per quanto riguarda l'acquisto della cittadinanza italiana, viene aumentato l'importo del contributo da 200 a 250 euro e il termine di definizione dei procedimenti passa da 24 a 48 mesi dalla data di presentazione della domanda. Viene prevista inoltre la revoca della cittadinanza italiana nei confronti di chi è stato condannato in via definitiva per terrorismo.

Links correlati:

Il decreto legge sulla Gazzetta Ufficiale
La nota del ministero dell'Interno

Tags: -